Milan: Mr Bee va da Berlusconi per fermare le polemiche

Giornata interlocutoria per il Milan: presso Villa San Martino in Arcore, si è tenuto un vertice tra il patron Silvio Berlusconi e Mr Bee Taechaubol, colui il quale dovrebbe prelevare il 48% delle quote azionarie del club rossonero per qualcosa come 500 milioni di euro. Secondo quanto riferisce il quotidiano ‘Il Messaggero’, si sarebbe trattato solo di una visita “di cortesia”, ma è chiaro che da ambo le parti ci sia la volontà di fermare in qualche modo i rumors che circolano ormai da settimane in merito all’operazione.

L’incontro sarebbe durato circa mezz’ora, ma nulla è trapelato dalla residenza di Berlusconi: pare che lo staff di Mr Bee abbia deciso il blitz proprio all’ultimo momento, quindi si può ipotizzare che si voglia dare un’accelerata al passaggio di consegne delle quote del Milan. Secondo accordi presi in precedenza (l’accordo risale al 30 novembre dello scorso anno), la chiusura della trattativa dovrebbe avvenire entro il 30 settembre. Nei prossimi giorni dovrebbero esserci nuovi incontri per definire gli ultimi dettagli ed evitare che scattino le clausole previste dai legali nel caso in cui una delle parti non dovesse far fede agli impegni.

Ancora pochi giorni, dunque, è il Milan avrà qualche certezza in più in merito al proprio futuro societario. Dal punto di vista prettamente sportivo, all’indomani del derby perso contro l’Inter c’è delusione, ma non scoramento: Sinisa Mihajlovic non ha rimproverato nulla alla squadra ed è convinto che proseguendo di questo passo, nonostante le due sconfitte nelle prime tre partite di campionato, non tarderanno ad arrivare.

Berlusconi-Bee

  • shares
  • Mail