Uefa: in arrivo la terza competizione europea?

L’Uefa vuole tornare alle tre competizioni europee a partire dal 2018. Escluso il ritorno della Coppa delle Coppe, cancellata ufficialmente nel 1999 e inglobata sostanzialmente dall’Europa League, stando a quanto riporta 'Associated Press', Michel Platini e i suoi collaboratori starebbero lavorando ad un trofeo tutto nuovo. Ancora non si sa molto, ma pare che la competizione sarebbe riservata alle squadre eliminate ai preliminari di Europa League, come è successo ad esempio alla Sampdoria contro il Voivodina.

La proposta sarebbe spuntata fuori nel corso della riunione dei 54 membri del Comitato Esecutivo, tenutasi oggi a Malta e che ha visto anche la partecipazione di Andrea Agnelli, presidente della Juventus. Si tratta ancora di un’idea in fase embrionale, che sarà sicuramente approfondita nel corso delle prossime riunioni. In ogni caso, l’istituzione ufficiale della terza coppa europea non vi sarà prima del 2018, anno in cui scadranno i diritti televisivi delle attuali competizioni.

La proposta iniziale prevede che la terza coppa europea finisca entro la fine dell’anno, in modo da non sovrapporsi alla fase “calda” di Champions ed Europa League. La conferma che a Malta si sia parlato di questo argomento, giunge anche da Volodymyr Geninson, direttore esecutivo della Federcalcio ucraina:

"Il nuovo torneo darà maggiori opportunità ai club che non ottengono nelle fasi finali di partecipare a una competizione Europa. Per alcune squadre sarà un’opportunità per non finire le competizioni europee nel mese di agosto. Darà loro opportunità di giocare in settembre e ottobre".

Uefa Champions League

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail