Napoli-Juventus: scongiurato il rischio porte chiuse

Non c’è alcun rischio che Napoli-Juventus si giochi a porte chiuse, ma rimangono i dubbi e le incertezze di Prefettura e Questura sulle criticità dello Stadio San Paolo. L’Assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, ha smentito le ipotesi circolate sulla stampa oggi, ossia che il prossimo match casalingo dei partenopei contro i campioni d’Italia si disputi senza tifosi, ma la vendita dei biglietti rimane chiusa. Una situazione a dir poco paradossale, se si pensa che da tempo ormai, le istituzioni hanno chiesto al Napoli e al Comune di porre rimedio alle gravi carenze di sicurezza dell’impianto di Fuorigrotta.

Solo pochi tornelli sono funzionanti e il sistema di videosorveglianza è carente: non fa sconti il Questore di Napoli, che dopo quanto accaduto durante la gara casalinga contro la Sampdoria, vuole evitare ulteriori episodi di violenza all’interno dello stadio di Fuorigrotta. Per questo motivo, non è stata data l’autorizzazione al Napoli per l’avvio della vendita dei biglietti, che rischia ora di essere aperta a poche ore dall’inizio della gara. Anche se è scongiurato il rischio porte chiuse, comunque, non è detto che l’Osservatorio del Viminale non prenda ulteriori provvedimenti: pare infatti assai probabile la chiusura del settore ospite (almeno per i residenti in Piemonte), esattamente come avvenne l’anno scorso in occasione dello stesso match.

Napoli-Juventus

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Ciro Borriello, Assessore allo Sport del comune di Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine":

"Stamattina - ha detto Ciro Borriello, Assessore allo Sport del comune di Napoli intervenuto a Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” - c’è stato un ulteriore incontro per risolvere la questione del San Paolo. È stato fatto un primo sopralluogo e venerdì dovrebbero arrivare le centraline ed i motori dei tornelli non funzionanti. In tutto i tornelli sono 80, quelli non funzionanti sono 10 o 12. Se arriveranno i materiali, nella notte di venerdì si lavorerà per risolvere il problema dei tornelli guasti. Si potrebbe rischiare un ritardo nella vendita dei biglietti per la gara contro la Juventus, il settore ospiti potrebbe non essere aperto per questioni di sicurezza. Domattina potrebbe essere sbloccata la situazione ed aperta la vendita dei biglietti, manca l’ok definitivo del Gos. Si potrebbe optare anche per una vendita di biglietti a mano se gli impianti non saranno sistemati. Non c’è il rischio che la partita contro la Juventus si giochi a porte chiuse".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail