Inter-Verona 1-0 | Highlights Serie A | Video gol di Felipe Melo

L'Inter ha vinto per 1-0 per la quarta volta su cinque partite.

Partita a due facce a San Siro tra Inter e Verona nella quinta giornata della Serie A 2015-2016: praticamente soporifera nel primo tempo, più accesa nel secondo con numerosi capovolgimenti di fronte e occasioni più o meno pericolose da una parte e dall'altra e poi il gol decisivo di Felipe Melo al 56'.

Nel primo tempo l'Inter ha imposto il suo possesso palla, ma totalmente sterile. Entrambe le squadre si sono accontentato di un ritmo lentissimo affidando le poche azioni offensive a cross da fuori area per gli attaccanti incapaci di smarcarsi.
La prima occasione del match è stata quella del Verona al 12' con un bel cross di Sala, ma né Pazzini né Gomez sono riusciti ad arrivare sul pallone. Pazzini è poi dovuto uscire al 20' dopo aver subìto un fallo da Felipe Melo che con tutto il suo peso è caduto sulla caviglia del giocatore scaligero. Sala è stato certamente il più attivo nella prima frazione di gioco, ma i suoi cross non hanno trovato pronti i suoi compagni di squadra.
L'Inter ha avuto un'occasione al 30' con Icardi, che ha tentato il colpo di testa dal limite dell'area, ma la palla è arrivata vicino alla porta di Rafael ormai priva di potenza. Cinque minuti dopo ci ha provato Kondogbia, ma anche in questo caso il suo tiro non è stato abbastanza preciso e forte da impensierire il portiere del Verona. L'arbitro Russo ha subito messo in chiaro che la sua direzione di gara sarebbe stata severa seminando cartellini gialli: già due nei primi otto minuti (Guarin e Albertazzi), poi Kondogbia al 37'.

Nei primissimi minuti del secondo tempo il ritmo è stato lentissimo, poi la svolta al 55': Sala ha preso una traversa e l'Inter ha immediatamente ribaltato la situazione guadagnando un calcio d'angolo e andando in rete con Felipe Melo che di testa ha insaccato proprio sugli sviluppi del corner. Al 63' nerazzurri di nuovo pericolosi con Perisic su assist di Jovetic: l'Inter ha guadagnato due calci d'angolo consecutivi, nessuno dei due sfruttato come quello di qualche minuto prima, ma sostanzialmente la squadra di Mancini dopo il gol si è sbloccata e ha accelerato il gioco fino a quando il Verona è andato vicino al gol al 76' con Siligardi che però ha sbagliato il tiro dopo un cross di Greco, ma si è reso pericoloso quattro minuti dopo con un calcio potentissimo da fuori area. L'Inter ha allora provato ad addormentare di nuovo il gioco, ma il Verona insistito con un tiro di Zaccagni da fuori area. I nerazzurri sono riusciti a chiudere il match senza incassare gol e a restare primi in testa alla classifica, da soli a punteggio pieno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail