Roma: Curva Sud vuota anche contro il Carpi

Neanche il momento delicato della Roma smuove i tifosi giallorossi: la Curva Sud rimarrà deserta anche nel prossimo match casalingo contro il Carpi. Alla base della singolare protesta c’è la suddivisione del settore in due parti disposta dalle autorità locali per motivi di sicurezza. La squadra di Rudi Garcia, reduce dalla dolora sconfitta di Marassi contro la Sampdoria, avrebbe tanto bisogno del supporto dei propri tifosi, ma a quanto pare non c’è verso di smuoverli dalle loro posizioni.

Sia contro la Juventus, sia contro il Barcellona, la Curva Sud è stata regolarmente all’interno dell’Olimpico ma senza incitare la squadra: un silenzio “assordante” che si è tramutato in completa assenza nella gara pareggiata contro il Sassuolo. Lo stesso copione si ripeterà domenica contro il Carpi, stando a quanto si legge in un comunicato reso noto dal tifo organizzato della Roma.

"La Questura di Roma ci denuncia per manifestazione non autorizzata - si legge nella nota - , ma noi non abbiamo fatto altro che sostenere i nostri colori da uomini liberi. Sabato la Curva Sud rimarrà a casa, per non dare adito a strumentalizzazioni, per salvaguardare tutti i ragazzi, per dare uno schiaffo morale a chi vorrebbe metterci il bavaglio. Noi non siamo in vendita, non accettiamo compromessi, non molliamo di un centimetro".

Roma-Carpi

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail