Rassegna stampa 26 settembre 2015: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Le prime pagine dei principali quotidiani italiani: lo scandalo FIFA tiene banco

I quotidiani sportivi in edicola stamattina riportano tutti le ultime novità sugli sviluppi del caso corruzione che sta investendo i vertici mondiali della Fifa e che ora sembra poter toccare anche l'ex campione francese Michel Platini.

La Gazzetta dello Sport propone tutti gli aggiornamenti sul caso Fifa di taglio alto, come cappello alla prima pagina: "Blatteropoli: il presidente FIFA indagato e c'è un ombra su Platini" scrive La Rosa, che più in basso lancia il vero titolone di oggi: "Inter, il bello di esser brutti" che lancia una lunga intervista a Fabio Capello, il quale si prodiga in lodi sperticate sui nerazzurri e nella difesa "degli 1-0" di Mancini. Questa sera si gioca Napoli-Juventus e, di spalla, "la Gazza" celo ricorda.

Il quotidiano Tuttosport apre con un titolo delizioso sulla sfida di fuoco al S.Paolo, lo stadio Partenopeo: "Ha da passà a nuttata", una parafrasi sintetica delle parole di Allegri ieri in conferenza stampa. A far da cappello alla prima pagina c'è il Torino: "Toro blinda Maxi Lopez! L'Olympiacos in agguato". Il caso Fifa è relegato in un titoletto in taglio basso mentre l'unico lancio non riferito al calcio è in fondo a destra: "Lorenzo è spaventoso ma Rossi fa pretattica".

Il Corriere dello Sport apre anch'esso con la sfida Napoli-Juve: "Insigne-Dybala, nel tempio di Diego", una partita nel segno dei due talenti cresciuti con il mito di Maradona. Di taglio alto un simpatico box con l'incontro di due campioni: "Balotelli a Baggio: 'Grazie leggenda'". La bufera su Platini è relegata a fondopagina, con foto.

  • shares
  • Mail