Inter, Thohir promette: "A gennaio compriamo ancora"

Erick Thohir fa sognare i tifosi dell’Inter: a poche ore dal posticipo serale che vedrà i nerazzurri a caccia della sesta vittoria in campionato contro la Fiorentina, il patron si gode il primato in classifica e da una promessa ai tifosi. Nonostante il Consiglio d’Amministrazione abbia certificato qualche giorno fa ben 90 milioni di euro di rosso, la società non si ferma e nel mercato di gennaio prospetta altri investimenti sul mercato, dopo la cifra importante già spesa in estate. La prospettiva è quella di anticipare sostanzialmente gli introiti che arriverebbero a fine stagione dall’eventuale vittoria dello scudetto e dalla qualificazione in Champions League.

"Siamo in una posizione eccellente - dichiara Erick Thohir in un’intervista rilasciata a Sky Sport - , i risultati sono eccellenti, lo sono anche i rapporti interni alla squadra, il mercato è stato ottimo ma sono concentrato sull'oggi. La serie A è difficile, ci sono 5 o 6 club che possono competere. Siamo concentrati, teniamo i piedi per terra, non voliamo solo perché ci sono buone notizie e aspettative. Le prime 5 partite non sono state facili ma grazie alla solidità della squadra e al carattere di Mancini le abbiamo vinte. Siamo felici, non possiamo negarlo. Le difficoltà della Juve? È una delle sorprese".

Dopo tante sofferenze, dunque, l’Inter è tornata competitiva e ha sorpreso tutti con cinque vittorie in altrettante partite. Probabilmente, il fatto di non avere le coppe sta aiutando l’ambiente a trovare concentrazione e serenità, ma è indubbio il valore del lavoro fin qui svolto da Roberto Mancini.

"Il rapporto con Mancini sta crescendo - ammette il presidente dell’Inter - , chiaramente non lo conoscevo bene, è arrivato da un anno e ora parliamo molto al telefono e a volte per il fuso orario ci messaggiamo. Crediamo nel progetto anche se non può essere un progetto perfetto perché business e vita non sono perfetti. Mancini ha un forte carattere, una grande personalità ed è un allenatore che facilita il lavoro. Il clima in squadra è positivo, dà grande sostegno anche all'aspetto commerciale del club perché anche lui è un'icona della società e come presidente e come società dobbiamo sostenerlo. La nostra filosofia è portare all'Inter le persone migliori e credo che stiamo costruendo qualcosa di interessante in questo momento".

Erick Thohir

In questi giorni era atteso da diversi impegni in Indonesia, ma Thohir ha preferito stare vicino alla squadra in vista della partita con la Fiorentina. I nerazzurri vogliono proseguire il trend positivo e poi a gennaio, qualunque sarà la classifica, ci saranno ancora degli innesti, anche se saranno in buona parte ripagati dalle cessioni:

"Prima vediamo cosa succede a gennaio, ma anche se saremo primi dovremo continuare a concentrarci partita per partita. Ci saranno degli arrivi ma contestualmente a delle cessioni, non possiamo avere 30 giocatori ma solo 25 - conclude - , ma ci muoveremo ancora".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: