Il giudice sportivo stanga l'Empoli: tre giornate di squalifica a Saponara

Dopo la sconfitta sul campo contro il Frosinone, l'Empoli deve subire anche la stangata del giudice sportivo che ha usato la mano pesante contro Saponara e Giampaolo. Il trequartista, espulso al 77', è stato squalificato per tre giornate "per avere rivolto all'Arbitro espressioni ingiuriose che reiterava, all'atto dell'espulsione, assumendo un atteggiamento intimidatorio". Un brutto colpo per i toscani che dovranno così rinunciare ad uno degli uomini più importanti nello scacchiere di Giampaolo. Dovrà saltare il Sassuolo, la trasferta all'Olimpico contro la Roma, e il Genoa.

Contro i lanciatissimi neroverdi di Di Francesco non potrà sedere in panchina neanche l'allenatore dei toscani, anche lui squalificato dal giudice sportivo per un turno. Il tecnico ha rivolto "espressioni ingiuriose" nei confronti del direttore di gara, l'infrazione è stata rilevata dal quarto uomo. Punito anche un dirigente, Marcello Carli, entrato in campo a fine partita per protestare contro l'arbitro: è stato inibito a ricoprire cariche federali fino al 20 ottobre.

Dopo l'ultimo turno di campionato si fermano per una giornata di squalifica anche Mauricio (Lazio), Miranda (Inter), Molinaro e Obi (Torino) e Romagnoli (Milan).

Riccardo Saponara

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail