Lo Monaco: "Mourinho? Da prendere a bastonate". Poi si corregge: "Solo metaforiche..." - Mourinho replica: "Io conosco solo il Bayern Monaco..."

Gli strascichi polemici del dopo Inter-Catania non sono ancora terminati. A due giorni dalla provocazione del tecnico portoghese ("L'Inter meritava di vincere 5-1"), prende la parola senza frenare troppo la rabbia, l'amministratore delegato del Catania, Lo Monaco. Ieri il dirigente etneo ha lanciato il suo pesante affondo, oggi è arrivata una parziale rettifica. Ecco la "bastonata" domenicale di Lo Monaco:


Uno che dice queste cose non ha rispetto ne' degli avversari, ne' della nazione che lo ospita, ne' dei tecnici. Mourinho e' semplicemente uno da prendere a bastonate nei denti. Poteva evitare di dire ciò che ha detto e rispondergli sarebbe troppo facile...Io dico solo che noi non siamo un popolo che si può imbonire con le chiacchiere e quindi Mourinho la smetta di fare il chiacchierone. Muntari, poi, lo conoscono tutti, non e' nuovo a questi gesti e meritava quella espulsione sacrosanta. Mourinho farebbe bene a guardare i suoi problemi, a quanto costa lui e la sua squadra alla sua società. Mi auguro che vinca percè se non vince, si deve prendere la sua bella valigetta e andarsene via al suo paese.

Oggi Lo Monaco ha spiegato il senso delle sue parole e ha cercato di gettare acqua sul fuoco:


"Non era un incitamento alla violenza, ma soltanto un modo di dire colorito siciliano per invitare Mourinho ad avere rispetto degli altri. Forse, avrei dovuto dire che ci sarebbe stato bisogno di cemento a presa rapida per la sua bocca quando ha deciso di aprirla. Con le sue dichiarazioni il tecnico dell'Inter ha mancato di rispetto alla città, alla società e ai tifosi del Catania. Non e' ammissibile sentire certe cose da un allenatore che guadagna da solo quanto la nostra azienda spende per pagare tutti i suoi giocatori. Spero che Mourinho riesca a ottenere successi anche sul campo in Italia e non soltanto, come finora accaduto, per le sue dichiarazioni da personaggio che fa comodo ai giornali"
.


Mourinho
ha risposto a modo suo:

Lo Monaco? Io conosco il monaco del Tibet, il Principato di Monaco, il Bayern Monaco, il Gran Prix di Monaco. Non ne conosco altri. Se questo Lo Monaco vuole essere conosciuto per parlare di me, mi deve pagare tanto. Io ho già degli sponsor che mi pagano per fare pubblicità. Non vengo pagato per fare pubblicità a Lo Monaco. Qualche tempo fa ho detto che qualcuno che vuole la prima pagina sa come trovarla.

  • shares
  • Mail
105 commenti Aggiorna
Ordina: