Campionato Argentino, Settima Giornata Apertura: impresa del Tigre alla Bombonera, crolla il River


In questa settima giornata del campionato di Apertura argentino torna a far parlare di sé il Tigre. La compagine di Vitória, già protagonista di uno straordinaria prima parte della stagione lo scorso anno, si aggiudica la sfida, disputata alla Bombonera, contro il ben più quotato Boca Juniors, portandosi in seconda posizione, dietro alla capolista San Lorenzo, in un campionato nel quale proprio i rossoblù di Almagro (al terzo successo consecutivo, il quinto nelle ultime sei gare) sembrano essere la più credibile candidata per il successo finale.

Dietro al Ciclón, oltre al già citato Tigre, solo Vélez Sársfield e Boca (che ha una partita in meno) sembrano poter ancora dire la loro. Ormai fuori dai giochi i campioni in carica del River Plate, che dopo la pesante sconfitta subita sul terreno della rivelazione San Martín Tucumán, si trovano a dieci lunghezze dalla vetta, con la miseria di sei punti raccolti in sette partite. Possibilità quasi nulle di tornare in corsa anche per Independiente (battuto di misura nella sfida contro il Newell's Old Boys) e Lanús. Addirittura disastrosa la situazione dell'Estudiantes, ultimo in classifica in compagnia dell'Huracán.

Risultati

San Lorenzo - Colón Santa Fe 3-0
Lanús - Huracán 0-0
Arsenal Sarandí - Banfield 3-2
Gimnasia Jujuy - Argentinos Juniors 1-1
Vélez Sársfield - Rosario Central 2-1
Racing Club - Estudiantes La Plata 2-1
Boca Juniors - Tigre 2-3
San Martín Tucumán - River Plate 3-1
Gimnasia La Plata - Godoy Cruz 3-1
Newell's Old Boys - Independiente 1-0

Classifica


  • shares
  • Mail