Terrorismo, Germania-Olanda annullata: "Volevano innescare la bomba nello Stadio"

Aggiornamento ore 22:05 - Le autorità hanno dichiarato che fino ad ora non è stato trovato alcun ordigno esplosivo. Il concerto previsto alla Tui Arena si sta svolgendo regolarmente dopo i controlli della Polizia. Nel frattempo è stata però chiusa la metropolitana ed è stata evacuata la stazione centrale.

Aggiornamento ore 21:08 - Il Capo della Polizia di Hannover ha fatto nuove rivelazioni: "C’era l’intenzione di innescare una carica esplosiva nello stadio. L’indicazione decisiva l’abbiamo avuta circa 15 minuti dopo l’apertura dei cancelli". Evacuata anche la Tui Arena di Hannover, dove era previsto un concerto.

Aggiornamento ore 20:40 - Il capo della Polizia di Hannover, Volker Kluwe, ha confermato le indiscrezioni all'Hannoversche Allgemeine Zeitung: "C'è una concreta minaccia per Hannover, seri segnali di un attacco a mezzo bombe".

Ore 20:05 - Questa sera non si giocherà Germania-Olanda. Lo stadio di Hannover, dove si sarebbe dovuta disputare la partita, è stato evacuato dalla polizia per un concreto allarme terrorismo. Non è ancora chiaro cosa in particolare abbia indotto le forze dell'ordine a prendere questa decisione; la Bild parla di "persone sospette nei pressi dello Stadio", mentre altri giornali tedeschi riferiscono di un pacco (o una valigia) trovato nei pressi dell'impianto. Fonti ufficiali parlano invece soltanto di "minaccia concreta che la Polizia ha dovuto prendere sul serio".

Alla partita avrebbe dovuto assistere anche la Cancelliera Angela Markel che è stata subito portata via dagli uomini della sicurezza.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail