Fabiano Santacroce: la necessità di disciplinarsi



Fabiano Santacroce è un difensore classe '86 di cui si parla molto bene da qualche anno. Il ragazzo si fece notare con la maglia del Brescia tanto che molte società italiane manifestarono interesse nei suoi confronti, alla fine la spuntò il Napoli di De Laurentiis che lo portò in azzurro lo scorso gennaio. E' un difensore forte fisicamente ma allo stesso tempo elegante e con un buon senso dell'anticipo. Eppure manca qualcosa affinché diventi un campione e non è certo un dettaglio.

Il ragazzo pecca un po' di irruenza e non è raro vedere un arbitro sventolargli un cartellino sotto il naso. In questo campionato ha giocato la partita d'esordio contro la Roma ed è finito sotto la doccia in anticipo per espulsione. Scontata la squalifica torna titolare contro l'Udinese al Friuli e viene buttato di nuovo fuori per doppio giallo. Se a questo aggiungiamo la sua mancata presenza alle Olimpiadi con la nazionale di Casiraghi a causa della lunga squalifica rimediata per una gomitata rifilata ad un giocatore delle Far Oer durante le qualificazioni , è facile rendersi conto che ci sia un po' da lavorare sul suo carattere.

Edy Reja nel dopo partita di domenica si è mostrato molto rammaricato ai microfoni per questo fatto, tanto più che l'allenatore stava per sostituirlo quando un fallo su un Domizzi tutt'altro che lanciato a rete ha messo fine alla sua partita e lasciato i compagni in inferiorità numerica. Certo Santacroce non è un violento e non è nemmeno l'unico col vizietto del cartellino, per restare in ambito partenopeo possiamo pensare a Blasi ma spulciando le statistiche se ne potrebbero trovare molti.

Probabilmente quello di cui ha bisogno è una vera propria cura che lo faccia diventare un po' più maturo, che lo aiuti a capire quando non è il caso di gettare il cuore oltre l'ostacolo e magari è più opportuno tirare indietro la gamba. Sicuramente Reja e il suo staff non sono degli sprovveduti e sicuramente proveranno a cercare una soluzione. Se voi foste al posto del tecnico napoletano come provereste a risolvere il problema?

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: