Juve-Catania 1-1: stavolta non basta Amauri, Plasmati gela l'Olimpico


La Juve impatta nel suo stadio contro il Catania argentino targato Zenga, formazione che rispetta i dettami piuttosto strambi del suo allenatore ma che di fatto strappa un punto nel capoluogo piemontese. Ranieri alla fine dei 90 minuti lascia il rettangolo verde con qualche pensierino e un paio di certezze, rivedendo sicuramente in mente le parate incredibili del portiere etneo Bizzarri, assoluto protagonista della serata. Sicuramente positivo l'esordio dal primo minuto di Giovinco, ma applausi anche ad Amauri, in gol per la terza partita di fila, e a Plasmati, che dopo San Siro, bagna col gol anche la prestazione all'Olimpico (Fotogallery - Video).

Certo che gli ospiti hanno impostato la gara in maniera strana: tanti argentini e nessuna punta, perché Morimoto in avanti non può considerarsi un centravanti vero e proprio. I padroni di casa invece propongono il solito 4-4-2 con Giovinco vice-Nedved, Marchisio al posto di Sissoko e in avanti la coppia ben assortita Del Piero - Amauri. La prima frazione non è esaltante; il Catania controlla fino al quarto d'ora, quando un lampo di Giovinco sulla sinistra mette una palla invitante sulla testa di Amauri che prende l'ascensore e batte Bizzarri. La strada sembra spianata, i rossoblu non combinano granché. Così si va sul riposo senza grandi sussulti.

Nella ripresa Zenga capisce che per cercare di pareggiare non bastano i tiri da fuori e così inserisce prima Plasmati quindi Martinez, anche se è sempre la Juve a fare il match sfiorando il raddoppio ancora con Amauri; quindi Pierpaoli non considera da rigore (e neanche da punizione) una cintura di Silvestri su Marchionni chiaramente in area. Sembra che il raddoppio sia in qualche modo nell'aria, ma una topica colossale di Chiellini rimette la situazione in equilibrio: cross dalla sinistra, liscio del difensore livornese e testa di Plasmati che batte un Manninger fin ad allora perfetto. E' una doccia fredda, la Juve si riversa in avanti con cattiveria.

Gli ultimi venti minuti sono una sagra dell'errore, più per meriti della dea bendata e di Bizzarri che per demeriti juventini: subito doppia traversa Del Piero - Amauri, quindi tiro perfetto del capitano bianconero con l'estremo difensore catanese ancora superbo. Giovinco fa il bello e il cattivo tempo sulla sinistra e sfiora anche lui il gol dopo un numero da cineteca; quindi un paio di mischie in cui Legrottaglie e Poulsen non riescono a fare gol, un po' per imprecisione un po' per autentici miracoli del portiere ospite. Entrano pure Tiago e Nedved, proprio il ceko tenta il tutto per tutto con un tiro dal limite. Ma niente, non c'è niente da fare.

Dopo 5 minuti di recupero la partita finisce per l'esultanza di Zenga, che a dir la verità dopo l'1-1 aveva cacciato l'arrabbiato Martinez (che era subentrato) per Baiocco, ritornando a difendersi e rischiando di nuovo di prendere gol. Non un asso della panchina. Ma tant'è, il Catania guadagna un punto d'oro a Torino sancendo il terzo 1-1 in meno di 10 mesi tra le due formazioni. Per la Juve è già tempo di lasciare la vetta della classifica, ma non è tempo di demoralizzarsi: solo la sfortuna e qualche disattenzione hanno sottratto due punti che parevano sacrosanti.

JUVENTUS-CATANIA 1-1 (1-0)
MARCATORI: Amauri (J) al 16' p.t.; Plasmati (C) al 23' s.t.
JUVENTUS: Manninger 6; Grygera 6, Legrottaglie 6,5, Chiellini 5,5, De Ceglie 6; Marchionni 5,5 (24' s.t. Salihamidzic 6), Poulsen 5,5, Marchisio 6,5 (38' s.t. Tiago sv), Giovinco 7 (38' s.t. Nedved sv); Amauri 6,5, Del Piero 6,5. (Chimenti, Knezevic, Ekdal, Iaquinta). All. Ranieri.
CATANIA: Bizzarri 7,5; Sardo 6, Silvestri 6,5, Terlizzi 5, Silvestre 5,5; Izco 5,5, Biagianti 5,5, Ledesma 6, Tedesco 6, Llama 6 (1' s.t. Plasmati 6,5); Morimoto 5 (15' s.t. Martinenz 5,5, 38' s.t. Baiocco sv). (Kosicky, Sabato, Stovini, Dica). All. Zenga.
ARBITRO: Pierpaoli.
NOTE: spettatori 22.053 per un incasso di 435.870 euro. Ammoniti Ledesma, Bizzarri, Silvestri. Recupero: 0' p.t. e 5' s.t.


Le migliori foto di Juve-Catania

Le migliori foto di Juve-Catania


Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania
Le migliori foto di Juve-Catania

Per le foto grazie a

: virgilio.it | juventus.com

  • shares
  • Mail
81 commenti Aggiorna
Ordina: