Maglietta pro Parigi: calciatore algerino multato e sospeso (Video)

Espone maglietta con un messaggio pro-Parigi, Lotfi Dif (Batna, seconda divisione algerina) viene multato e sospeso dal proprio club. Insomma, nonostante tra le 130 vittime degli attentati terroristici di Parigi vi fossero anche due cittadini algerini, i vecchi attriti con la Francia per il passato coloniale non sembrano essere superati. Succede, dunque, che il 21enne Lotfi Dif segni un importante gol e a quel punto decida di festeggiare alzandosi la casacca e mostrando una t-shirt con la scritta “Ici c Paris” (“Qui è Parigi”), la stessa che campeggia sulle maglie del Paris Saint Germain.

Non lo avesse mai fatto: il suo club, il Batna, lo ha sospeso comminandogli anche una multa da circa 2000 euro. Il presidente del club algerino ha giustificato la sanzione parlando di “comportamento inappropriato”, per altro nemmeno approvato dal pubblico. Lo stesso compagno di Dif, Djabali, ha cercato subto di convincere il compagno a nascondere la scritta. Per riguadagnare la stima della sua squadra, infine, Difa ha dovuto ritrattare nel seguente modo:

“Non sapevo cosa fosse scritto sulla maglietta, sono solo un fan di Ibrahimovic e del Psg. Non c’è nulla di politico. Non sono solidale con la Francia. Quel che è successo laggiù non mi riguarda in alcun modo”.

Maglietta Parigi

  • shares
  • +1
  • Mail