Brescia: esonerato Cosmi, al suo posto Sonetti


Alle 19 la notizia era ufficiosa, mezz'ora dopo è arrivata la certezza: il Brescia ha esonerato il tecnico Serse Cosmi, tramite un annuncio sul sito ufficiale della società. "Il Brescia Calcio comunica la cessazione del rapporto con Serse Cosmi che ringrazia per la serietà dimostrata e l’impegno profuso, augurandogli i migliori successi per il futuro" le parole di rito scritto sulla homepage dei lombardi che si affideranno ora al guru toscano Nedo Sonetti.

Il 67enne allenatore di Piombino è tra l'altro una vecchia conoscenza del Rigamonti, avendo condotto le Rondinelle in Serie A otto anni fa, nel 2000, in quello che fu l'ultimo campionato di B del Brescia con promozione finale. Verrà presentato domani alle ore 15 all'Hotel Touring di Coccaglio, sempre nella giornata di domani prenderà le redini della squadra autrice di 6 punti nelle prime 5 uscite stagionali. Le prossime due partite casalinghe con Parma e Frosinone saranno dunque preparate da Sonetti, stratega che dovrà rasserenare un ambiente turbolento.

E' di soli pochi giorni fa la questione-Morfeo, col fantasista abruzzese che ha rescisso il contratto con la squadra del presidente Corioni. Certo è che la rosa a disposizione dell'ormai ex allenatore bresciano Serse Cosmi era un tantino "coraggiosa": via i big come Bazzani, Tacchinardi o Lima, quest'anno a Brescia ci sono un sacco di giovani dal sicuro avvenire ma sicuramente un po' acerbi. E il duo Caracciolo-Possanzini in attacco, non può fare miracoli: la sconfitta per 2-0 contro l'Ancona è stata la goccia che ha spinto Gino Corioni ha chiamare il vecchio Sonetti.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: