Il Milan su "El Gato", baby-talento messicano

Edgardo Obregon, El Gato

Stanco di sentirsi affibbiare l'appellativo di "vecchio", il Milan si muove sul mercato per ringiovanire la rosa. Pato, Borriello, Flamini e Senderos sono giocatori dall'età media già piuttosto bassa ma, il nome nuovo sul taccuino degli osservatori rossoneri li batte tutti: si chiama Edgardo Obregon, è messicano e grazie alle sue movenze feline, è soprannominato "El Gato".

Per il quotidiano "Marca" è già l'erede dei vari Messi, Aguero e, ovviamente, come sempre in questi casi, Diego Armando Maradona. La peculiarità è che il giovane talento in questione, ha solo nove anni. Il giovane, talento, nato il 30 maggio 1999 (!) è seguito da diverse società europee, tra le quali spiccano i nomi di Barcellona e, appunto, Milan, che sembrerebbe averlo preso sotto la propria ala.

Immediata la smentita dell'A.C. Milan che, sul proprio sito ufficiale, non lascia spazio ad interpretazioni:

L'A.C.Milan smentisce nella maniera più assoluta di aver mai tesserato il giovanissimo messicano Edgardo Obregon.

La domanda è: ma davvero è possibile riconoscere un campione in un bimbo di nove anni? E se sì, quanto è salutare per il suo equilibrio, crescere con la prospettiva di diventare un affermato e straricco calciatore?

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: