Tutto pronto per il derby Espanyol-Barça

derby

C’è molta attesa a Barcellona per la stracittadina Espanyol-Barça, una gara sentitissima ed importante per la classifica. E’ vero, la Liga è solo all’inizio ma perdere punti, altri punti potrebbe essere determinante ai fini del risultato finale.

Non può permetterselo il Barça di Guardiola che già ha steccato le prime due uscite stagionali e non può nemmeno permetterselo l’Espanyol perché sa bene quanto siano importanti i 3 punti nel derby per poter sognare qualcosa di importante. I biancoazzurri avevano iniziato bene il campionato con 2 vittorie nelle prime due gare, poi però sono arrivati un pareggio e una sconfitta sul campo del Siviglia, risultati che ci possono stare, ma che certo non fanno bene al morale proprio alla vigilia di un Derby.

I blaugrana non dimenticano le ultime due stagioni ricche di delusioni e soprattutto bruciano ancora molto ai cules le sconfitte subite negli ultimi duelli; il Barça è cambiato molto quest’estate, nuovi volti, nuovo allenatore e nuovi metodi di gestione del gruppo. Il lavoro per il motivatissimo Pep Guardiola è solo all’inizio, ma si nota uno spirito diverso tra i giocatori meno “fantasticos” e più umani.

Per aggiudicarsi questo derby il Barça si affiderà alla genialità di Leo Messi, uomo destinato a prendere per mano la squadra nel dopo Ronaldinho, alla grinta di Eto’o e alla voglia di vincere del “filial” tanto caro al Mister Guardiola.

L’Espanyol nonostante le tante assenze a causa di infortuni, ben 9, cercherà di mettere in campo tutta la forza e la tenacia possibile per regalare al proprio pubblico un’ulteriore vittoria contro i cugini. Ci sarà in attacco Tamudo, l’uomo che tanto ha fatto disperare i cules due anni fa con il goal che di fatto decretò la vittoria della Liga da parte del Real Madrid, con Luis Garcia e Coro. I dubbi principali si concentrano sul centrocampo, soprattutto sulla scelta degli uomini che dovranno contenere le scorribande di Dani Alves e Messi, pronti più che mai a sfruttare ogni disattenzione perica.

  • shares
  • Mail