Van Gaal polemico: lascia la conferenza stampa dopo 5 minuti (Video)

Louis Van Gaal, manager del Manchester United, non ci sta: la gogna mediatica alla quale è stato esposto dopo due sconfitte consecutive, hanno portato l’olandese ad essere molto duro con i giornalisti in conferenza stampa. L’incontro alla vigilia della sfida con lo Stoke City è infatti durata solo cinque minuti. Lo spunto per il duro monologo lo danno le parole pronunciate da Arsene Wenger, che sulle critiche a Van Gaal ha dichiarato: “Lavora nel calcio da 30 anni, il suo lavoro è di una qualità incredibile, merita rispetto”. La difesa del collega, riportata da un giornalista presente in sala, scatena letteralmente il manager olandese del Manchester United:

“Qualcuno di voi in questa stanza deve scusarsi con me? Ho letto di essere stato già licenziato e che un mio collega è già pronto a prendere il mio posto. Secondo voi - continua il tecnico olandese - cosa pensano mia moglie, i miei figli, i miei nipoti, i miei amici, ma anche gli stessi tifosi? Mi hanno chiamato in tanti per capire cosa succede e secondo voi io adesso dovrei aver voglia di parlare con i giornalisti? Sono qui solo per rispettare le regole della Premier League che me lo impongono”.

Louis Van Gaal

Dopo il secondo mercato faraonico consecutivo, effettivamente i risultati del Manchester United non sono quelli sperati dai tifosi, ma per il diretto interessato non basta questo per bocciare totalmente il suo lavoro:

“Ho parlato con la squadra insieme al mio staff - continua - , ho cercato di dare fiducia ai miei giocatori per tutta la settimana, faremo un pranzo di Natale e sento la fiducia e il sostegno di tutti - ha assicurato il tecnico dello United - Capisco che si possa scrivere sul nostro momento, non siamo messi bene in classifica, ma quattro settimane fa eravamo primi e potremmo esserlo di nuovo fra un mese. Sono inevitabili questi discorsi in un grande club come il ManUtd? Non credo, perché voi vi dovreste attenere ai fatti, ho ricevuto telefonate di sostegno da Alex Ferguson, David Gill ed Ed Woodward, dicono che quello che scrivete non è vero. Io dico solo che sono concentrato sullo Stoke e che penso a preparare bene i miei giocatori”.

Infine, dopo aver fatto gli auguri ai presenti invitandoli a godersi “il vino e le torte”, Van Gaal ha lasciato polemicamente la conferenza stampa. Di sasso i giornalisti in sala, che avevano ancora tante domande da porre all’olandese.

  • shares
  • +1
  • Mail