Palermo: Trapattoni ha rifiutato la presidenza, "vuole allenare"

Il Palermo e Giovanni Trapattoni si sono sfiorati: lo rivela il patron Maurizio Zamparini, che ieri ha allontanato il secondo allenatore della stagione - Davide Ballardini - per affidare la panchina al duo Schelotto - Viviani. Di recente, il numero uno rosanero ha contattato Trapattoni, attuale commentatore per le reti Rai, offrendogli la più alta carica del Palermo, ma la risposta è stata negativa:

"Ho chiamato Trapattoni - rivela Zamparini - per chiedergli se accettava l'incarico di presidente del Palermo. Mi ha detto grazie, non posso. Mi ha detto che ha ancora voglia di allenare".

Nonostante c’è chi lo veda ormai più come possibile dirigente piuttosto che come allenatore, Giovanni Trapattoni ha ancora voglia di sedersi in panchina. A 76 anni suonati, dopo circa 40 anni da allenatore, il tecnico di Cusano Milanino non ha alcuna voglia di gettare la spugna. Vero e propri giramondo della panchina, ha vinto qualcosa praticamente ovunque sia stato, ma nonostante ciò il ‘Trap’ ha ancora voglia di vivere un’esperienza da allenatore.

Giovanni trapattoni

La proposta di Zamparini sarà stata pure allettante, ma Trapattoni non si vede proprio come presidente. Certo è che il patron del Palermo non si arrenderà: da tempo ha deciso di lasciare la carica di presidente del club siciliano e dopo averci provato prima con Guidolin e ora con Trapattoni, sicuramente avrà già un altro asso nella manica. Il prossimo presidente del Palermo sarà una figura di alto profilo con tanta esperienza nel calcio italiano: a chi toccherà?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO