Yusupha Yaffa: ex Milan come Eriberto, dichiara 9 anni di meno

Si chiama Yusupha Yaffa ed è un ex calciatore delle giovanili del Milan, con un passato anche all’Eintracht Francoforte. Attualmente si trova sotto contratto con l’Msv Duisburg e secondo l’anagrafe italiana avrebbe 19 anni. I carabinieri, però, lo hanno denunciato e ora il calciatore dovrà andare a processo con l’accusa di falso ideologico: come avvenne in passato con un altro celebre calciatore Eriberto (in realtà si chiamava Luciano e aveva qualche anno in più di quelli dichiarati), Yaffa avrebbe tenuta nascosta la sua vera data di nascita.

Nel 2009 Yaffa dichiarò all’ufficio immigrazione della Questura di Cuneo di essere nato in Gambia il 31 dicembre 1996, mentre in realtà sarebbe nato il 14 novembre del 1987, nove anni prima. A fare partire le indagini, il profilo Facebook del calciatore, che riporta un’età difficilmente credibile secondo chi lo conosce bene dalle parti di Chiusa Pesio, paese del cuneese nel quale ha vissuto per diverso tempo. Il ragazzo si difende affermando di aver perso i documenti diverse volte, ma è proprio questa secondo l’accusa la prova dell’imbroglio: questa scusante sarebbe tipica di chi solitamente mente sulla propria data di nascita.

Yusupha Yaffa

L’udienza del processo nei confronti di Yaffa è stata rinviata al 21 aprile e tramite il suo avvocato il ragazzo ha citato come testimoni a sua difesa l’ex allenatore del Milan Filippo Inzaghi, l’amministratore delegato Adriano Galliani, Barbara Berlusconi e addirittura il procuratore federale Stefano Palazzi. Non si tratta della prima volta in cui Yusupha finisce in tribunale: a gennaio del 2015, infatti, fu accusato di aver stuprato una ragazza in Germania e arrestato. L’Eintracht ne ottenne il rilascio dietro pagamento di una cauzione, ma lo cedette subito all’Msv Duisburg.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO