Calcio | Operazione Fuorigioco | Le dichiarazioni dei legali di Galliani, Lotito e di De Laurentiis

L'inchiesta della procura di Napoli denominata "Operazione Fuorigioco" sta monopolizzando le cronache calcistiche. E non potrebbe essere altrimenti. 64 gli indagati tra dirigenti e giocatori, alcuni dei quali non più in attività (qui l'elenco completo) su una presunta evasione fiscale messa in atto nel contesto della compravendita dei calciatori stessi nel periodo compreso tra 2007 e 2013.

Stamane, la Guardia di Finanza ha notificato agli indagati gli avvisi di conclusione indagine, acquisendo ulteriore documentazione per proseguire l'inchiesta. I militari delle Fiamme Gialle si sono recati anche a Casa Milan. Tra i coinvolti nell'indagine ci sarebbe infatti anche l'amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani il quale non ha rilasciato dichiarazioni. Sul sito ufficiale del club rossonero (acmilan.com) è stato pubblicato un comunicato a firma degli avvocati Ghedini e Cantamessa

La Procura della Repubblica di Napoli ha ritenuto quest'oggi di notificare ad Adriano Galliani avviso di chiusura delle indagini per una vicenda assolutamente marginale e non fondata, che troverà la sua risoluzione sia sotto il profilo tributario, sia sotto il profilo penale, in una doverosa archiviazione

L'avvocato Ghedini era presente personalmente a Casa Milan. Incalzato dai cronisti, il legale ha precisato

Non bisogna essere preoccupati. E' solo una notifica: è una questione tributaria che sarà risolta prontamente

calcio-inchiesta-fuorigioco-procura-napoli.jpg

Nell'elenco dei 64 indagati, ci sarebbe anche Claudio Lotito. La presunta iscrizioni nel registro degli indagati non risulta tuttavia all'avvocato del presidente della Lazio, Gian Michele Gentile intervenuto su Lalaziosiamonoi per commentare la vicenda

Noi per ora non sappiamo nulla, niente ci è stato notificato. Che la notizia esca prima sui giornali non è affatto una novità

L'Operazione Fuorigioco coinvolgerebbe anche il Napoli e il presidente Aurelio De Laurentiis. Inizialmente il club partenopeo non si è pronunciato sull'indagine. Nella tarda mattinata poi lo stesso De Laurentiis ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine della presentazione del film di prossima uscita, "L'abbiamo fatta grossa", con Verdone e Albanese protagonisti.

Si tratta di una inchiesta vecchia di molti anni fa. Per quanto riguarda il Napoli si tratta di fuffa. Sono super tranquillo. Per le altre società non posso commentare ma per noi, ripeto, c'è il nulla

  • shares
  • +1
  • Mail