Murtaza: arriva la vera maglia di Messi

Murtaza Armadi, il bimbo afgano assurto alle cronache per aver indossato una maglietta di Lionel Messi realizzata con un sacchetto di plastica, ha coronato il suo sogno. Il campione argentino del Barcellona gli ha inviato la sua vera maglia, con tanto di dedica e il bambino la mostra al mondo con tanto orgoglio.

La sua storia aveva fatto il giro del Web tramite una serie di foto che lo ritraevano su un campo sterrato a dare calci ad un pallone indossando una maglietta di Messi realizzata artigianalmente con una busta di plastica. Dall’Afghanistan alla Spagna passando per l’Argentina, le foto di Murtaza con la casacca albiceleste hanno commosso in ogni angolo del globo, poiché il papà agricoltore non è riuscito a fare di meglio per “vestire” il figlio con una maglietta ufficiale del suo idolo.

Lo staff della ‘Pulce’, però, si è messo subito in moto per individuare l’abitazione del piccolo Murtaza e fargli pervenire una maglietta appositamente autografata. Una volta ricevuta la t-shirt, il bimbo l’ha indossata con orgoglio e si è lasciato immortalare dal fotografo ufficiale dell’Unicef, di cui lo stesso Messi è ambasciatore. "Io amo Messi, e questa maglietta dimostra che anche Messi mi ama", il commento di Murtaza prima di mettersi a giocare a calcio con i suoi amici.

Murtaza - Messi

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 588 voti.  

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO