Mistero Pato: al Chelsea da un mese, ma non gioca mai

Alexandre Pato oggetto misterioso al Chelsea: prelevato in prestito da circa un mese, il centravanti brasiliano ex Milan non è mai sceso in campo. Eppure il club londinese punta molto su di lui, tanto è vero che nella compilazione della lista Champions per la seconda parte della stagione, il tecnico Guus Hiddink ha estromesso Radamel Falcao per far spazio proprio a Pato. Al momento della sua presentazione, l’allenatore olandese era stato chiaro: "Potrebbero vederci sei settimane prima di vedere Pato in campo". Hiddink si era tenuto volutamente largo, ma secondo quanto riferisce la stampa britannica, a distanza di un mese non è che ci siano stati grandi miglioramenti nella condizione dell’ex Milan.

"Pato? Non è ancora in condizioni per scendere in campo", ha detto venerdì in conferenza stampa Hiddink, lasciando intendere che il recupero all’attività agonistica sia tutt’altro che vicino. In prestito al Chelsea fino a giugno, il brasiliano in questi trenta giorni si è allenato senza mai ottenere nemmeno una convocazione per la panchina e nonostante gli infortuni di Diego Costa e Remy, il tecnico olandese ha preferito affidarsi al giovanissimo Traore.

Pato - Chelsea

Da qui l’ironia della stampa inglese: il ‘Sun’ scrive che Pato sia attualmente "impegnato a farsi crescere i baffi", riferendosi al nuovo look del brasiliano. I tifosi del Chelsea, invece, si interrogano sulle proprie community su quando ci sarà la prima convocazione ufficiale dell’ex Corinthians: appuntamento per il ritorno di Champions contro il Paris Saint Germain il prossimo 9 marzo?


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO