Inter, Thohir: "Mancini resta anche senza la Champions"

Giornata di annunci importanti in casa Inter: nel corso di una conferenza stampa alla quale ha preso parte il presidente Erick Thohir, Massimo Moratti e Marco Tronchetti Provera, è stato ufficializzato il prolungamento dell’accordo con il main sponsor Pirelli. Da 21 anni assieme, i due marchi proseguiranno per i prossimi 5 anni: nelle casse nerazzurre andranno 12 milioni di euro l’anno, che potrebbero diventare 24 in caso di ‘triplete’.

"Oggi è un giorno speciale - ha esordito il presidente Thohir - , presentiamo il prolungamento della collaborazione con un partner storico come Pirelli. Sono 21 anni che Inter e Pirelli sono assieme. È una relazione nata come sponsorship, poi diventata partnership e trasformatasi in amicizia. È la sponsorizzazione più lunga della Serie A, una delle più lunghe in Europa e una delle più riconoscibili. Una vicinanza basata su comuni valori. Aziende italiane con profonde radici milanesi".

La conferenza stampa è servita alla dirigenza nerazzurra anche per smentire le voci giornalistiche circolate nelle scorse settimane: nonostante il momento finanziario non proprio florido del club, l’Inter continuerà a fare investimenti sul mercato, con o senza Champions League:

"È molto importante avere tutti lo stesso obiettivo. Vogliamo arrivare in Champions ma se non ci riusciremo, non sarà la fine del mondo. L'importante è lavorare e costruire: se si costruisce, prima o poi raggiungeremo i nostri obiettivi".

Smentite, dunque, anche le voci che vorrebbero Roberto Mancini lontano dall’Inter: il progetto tecnico non sarà ridimensionato, quindi il tecnico di Jesi non divorzierà con un anno di anticipo:

"Credo che rimarrà comunque anche l'anno prossimo, c'è un contratto".

Testa ai prossimi impegni, dunque: i nerazzurri, che si recheranno prossimamente a Roma senza alcuni uomini importanti, sono convinti di potersela giocare per un posto in Champions fino alla fine. Nel caso in cui non arrivasse la qualificazione alla coppa dalle ‘grandi orecchie’, si cercherà di allestire comunque una squadra forte per poter vincere lo scudetto il prossimo anno.

Eirck Thohir - Massimo Moratti

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO