Belgio, attentati terroristici: a rischio l'amichevole col Portogallo

Belgio - Gli attentati terroristici che hanno colpito stamane Bruxelles hanno letteralmente gettato nello sconforto il popolo belga e generato reazioni di sdegno in tutto l’occidente. Dopo le due esplosioni all’interno dell’aeroporto internazionale, ve ne sono state altre in metropolitana, vicino alla stazione di Maalbek. Non c’è ancora un bilancio ufficiale delle vittime, ma ci sarebbero almeno 15 morti e 55 feriti.

Anche il mondo del calcio ha reagito inevitabilmente agli attentati e la federazione belga ha comunicato tramite Twitter di aver già annullato l’allenamento odierno:

“Tutti insieme, i nostri pensieri vanno alle vittime. Il calcio non è importante in una giornata come oggi. Allenamento annullato”.

Allerta massima, dunque, nell’intero Paese, e manifestazioni sportive che rimangono tutte a rischio, compresa l’amichevole contro il Portogallo in programma il prossimo 29 marzo. Al momento, l’evento sarebbe stato sospeso, ma si va verso l’annullamento definitivo, almeno stando a quanto riferisce il portale ‘Sport.es’. Non c’è ancora alcuna conferma ufficiale, ma sembra che le federazioni belga e portoghese siano in costante contatto.

Belgio - Nazionale

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO