Calciomercato, Morata: "Premier League attraente"

Calciomercato - Il futuro di Alvaro Morata sta diventando un rebus: dopo l’apertura al Real Madrid e l’auspicio di una lunga carriera alla Juventus, il centravanti spagnolo ha aperto anche alla Premier League. Del resto, ormai da diversi giorni circolano voci secondo le quali Morata potrebbe essere ‘ricomprato’ dalle ‘Merengues’, per poi essere rivenduto in Inghilterra, magari all’Arsenal. Stando alle voci raccolte dalla stampa spagnola, in sostanza, a giugno Florentino Perez verserebbe nelle casse della Juventus 30 milioni di euro per esercitare la ‘recompra’ e poi dovrebbe decidere se tenerlo (ma il suo spazio sarebbe limitato tra Bale, Ronaldo e il potenziale acquisto Lewandowski) o se venderlo ai ‘Gunners’ per circa 50 milioni.

Alla fine, dunque, tra i due litiganti, Juventus e Real Madrid, il terzo potrebbe godere, almeno stando ad una dichiarazione di Morata rilanciata oggi da ‘Marca’:

"La Premier mi piace molto per le sue caratteristiche di gioco, è più attraente per un attaccante come me. Non c'è tanta tattica come in Italia".

Insomma, la situazione al momento è intricata: la Juventus vorrebbe tenerlo, poiché al di là di qualche screzio con Massimiliano Allegri, il ragazzo è parte del progetto e a Torino si è integrato molto bene. Il Real, invece, non sembra particolarmente entusiasta della ‘recompra’ se non per una rivendita che possa eventualmente generare una plusvalenza. L’Arsenal attende, ma sullo sfondo sembra esserci anche il Bayern Monaco, letteralmente folgorato dopo la partita di ritorno degli ottavi di Champions League. L’impressione è che la telenovela durerà a lungo…

Morata - Premier League


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO