Barcellona - Real Madrid 1-2 | Video Gol | 2 aprile 2016

Il Real Madrid batte il Barcellona 1-2 nel match disputato al Camp Nou sabato 2 aprile 2016. Vittoria in rimonta per i Blancos con i tre gol tutti segnati nella ripresa da Pique, Benzema e Cristiano Ronaldo.

Primo tempo con il Barcellona padrone del campo in avvio. Real Madrid timido e troppo in attesa dell’avversario che, tuttavia, crea un’unica grande occasione da gol al 10’ con Suarez che si dimentica di deviare in rete, a Navas battuto, l’assist fornitogli da Neymar dall’interno dell’area di rigore. Un Barcellona che non produce la solita mole di azioni offensive ma recrimina, giustamente, per un netto fallo di Sergio Ramos su Messi al limite dell’area di rigore. Si può discutere sulla possibile assegnazione del penalty vista la posizione dell’argentino. Inoppugnabile, invece, la seconda ammonizione di Ramos con conseguente espulsione del difensore.

Il Camp Nou scatena anche una panolada nei confronti dell’arbitro Hernandez mentre il Real Madrid prende campo ed emerge nel quarto d’ora finale. Non compie parate Bravo, comunque, graziato da Benzema al 42’ con la conclusione dell’attaccante, solo sul dischetto del rigore, che finisce direttamente in curva.

A inizio ripresa, Ramos evita di nuovo l’espulsione dopo un fallo su Suarez sanzionato solo con una punizione dal direttore di gara. Al 53’ la prima occasione per il Barça. Pallonetto di Messi dal limite e Navas toglie la palla dall’incrocio. Due minuti dopo la partita si sblocca con Pique che svetta indisturbato in area su cross da calcio d’angolo. Evidenti le responsabilità di Pepe che si perde il difensore e gli permette di schiacciare in rete senza opposizione.

Il vantaggio dei catalani dura sei minuti. Il Real, incassato il colpo, riparte e al 62’ esulta per la semirovesciata di Benzema che batte imparabilmente Bravo su assist di Kroos deviato da Alba. Primo gol in carriera per il francese al Camp Nou ed equilibrio ristabilito. Il pareggio restituisce coraggio ed energie al Real mentre il Barça si assesta.

Tra 80’ e 82’ la cronaca del match si arricchisce di tre episodi uno di seguito all’altro. Il primo ha per protagonista Suarez, il cui tiro al volo da posizione decentrata finisce di poco fuori. All’81’ il Real passa in vantaggio con Bale ma il gol di testa del gallese viene clamorosamente annullato dall’arbitro per un’inesistente spinta su Jordi Alba “suggerita” dai difensori blaugrana. All’82’, Cristiano Ronaldo con un tiro dei suoi scheggia la traversa.

All’83’ Sergio Ramos viene espulso per l’ennesimo fallo che stavolta non può non essere sanzionato con il giallo. Nonostante l’inferiorità numerica, il Real è più fresco del Barça e all’84’ gela il Camp Nou con Ronaldo. Cross di Bale, Dani Alves va a vuoto, CR7 stoppa e batte Bravo per l’1-2 dei Blancos che espugnano il tempio catalano, riaprendo potenzialmente anche la Liga con l'Atletico Madrid a -6 e il Real stesso che accorcia a -7.

Presentazione Barcellona-Real Madrid | 2 aprile 2016

Barcellona - Real Madrid, stasera, alle 20.30, El Clasico valido per la 31.a giornata della Liga.

Le due big di Spagna si ritrovano contro a quattro mesi di distanza dal roboante 0-4 con cui i blaugrana si imposero al Bernabeu, nel match che ha segnato, di fatto, la fine dell'esperienza di Rafa Benitez sulla panchina dei Blancos. Per Zidane, suo successore, è il primo Clasico da allenatore. Zizou lo affronta in una situazione di classifica non ideale. Il Barcellona, infatti, precede il Real, terzo in graduatoria, di 10 punti. Con un'altra vittoria, la seconda Liga consecutiva sarebbe già in cassaforte per Messi&Co. Per le Merengues, dunque, l'ultima chance per riaprire il campionato anche se il primato catalano sembra difficilmente attaccabile.

Entrambe le squadre saranno impegnate, la prossima settimana, nei quarti di Champions, rispettivamente contro Atletico Madrid e Wolfsburg. Non ci sarà, tuttavia, turnover. Luis Enrique deve rinunciare all'infortunato Mathieu. Il difensore si è rotto il menisco nell'amichevole tra Francia e Russia. Operato, dovrebbe rientrare nel finale di stagione. Iniesta e Busquets, acciaccati e non convocati dalla Spagna, dovrebbero essere della partita. Tridente d'attacco al completo con Neymar, Messi e Suarez in ulteriore fiducia dopo le positive prestazioni con le Nazionali nei rispettivi match di qualificazione ai Mondiali.

barcellona-real-madrid-oggi-2-aprile-2016.jpg

Nel Real Madrid l'unico assente è lo squalificato Casemiro. Sergio Ramos tra i convocati. Il difensore aveva lasciato anticipatamente la nazionale spagnola ma sarà della partita. Zidane dovrebbe preferire Isco a James Rodriguez a supporto del tridente Benzema-Ronaldo-Bale. E' il reparto arretrato, tuttavia, il vero problema del Real con la MSN pronta ad approfittare delle occasioni che la retroguardia Blancos concederà come al solito. Anche per questo, Zidane potrebbe proteggersi con Carvajal al posto di Danilo, quest'ultimo meno efficace in fase difensiva.

Barcellona - Real Madrid | Probabili Formazioni

Barcellona: Bravo; Alves, Pique, Mascherano, Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar

Real Madrid: Navas; Carvajal, Pepe, Ramos, Marcelo; Kroos, Modric, Isco; Bale, Benzema, Ronaldo

Barcellona - Real Madrid | Diretta tv e streaming

Barcellona - Real Madrid è un'esclusiva di Fox Sports, emittente che trasmette all'interno dei canali Sky alla posizione 204. L'evento non è fruibile in chiaro. L'unico streaming consentito è quello su Skygo, disponibile anch'esso solo in abbonamento. Non è possibile acquistare l'evento su Sky Online in quanto i diritti di trasmissione della Liga sono appannaggio di FS.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail