Roma: quattro giocatori multati per poker online

Roma - Davanti alle telecamere secche smentite, ma dal quartier generale di Trigoria starebbero per partire multe salate nei confronti di quattro calciatori giallorossi. Il tecnico Luciano Spalletti ha smentito pubblicamente di aver litigato con Totti per un poker online durato fino alle 2 di notte prima della partita con l’Atalanta, ma a quanto pare, invece, il fatto sarebbe realmente accaduto e sono in arrivo le sanzioni. Lo scrive il quotidiano ‘Il Tempo’, che specifica come non si sarebbe trattato appunto di una partita di poker tradizionale, bensì di una sessione online.

I quattro calciatori nei confronti dei quali scatterà la multa sono Kostas Manolas, Radja Nainggolan, Miralem Pjanic e Francesco Totti. Spalletti, pur sapendo tutto, ha fatto finta di nulla fino al triplice fischio finale di Atalanta-Roma. A quel punto, il deludente pareggio avrebbe fatto scattare la molla nell’allenatore, che avrebbe rinfacciato la cosa principalmente a capitan Totti. Secondo la Gazzetta dello Sport, forse la partita a poker online non è durata fino alle 2 di notte, bensì fino alle 00.30, ma ciò non basterà ad evitare la multa da parte della società.

Ieri, durante l’allenamento, i volti a Trigoria sembravano distesi: la trasferta di Bergamo sembra essere già stata dimenticata e chi ha sbagliato ha accettato le decisioni di tecnico e società. Al di là della multa, comunque, per Spalletti e la Roma è importante che il gruppo faccia quadrato per queste ultime cinque partite stagionali.

Roma - poker

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail