Nigeria: designato arbitro morto, interviene la Fifa

Nigeria - La Fifa è pronta ad intervenire in seguito ad un caso più unico che raro: per una partita di campionato è stato designato un arbitro deceduto a gennaio scorso e che quindi “molto difficilmente” avrebbe potuto essere in campo. La notizia giunge in Europa dalle colonne dell’Equipe, che sottolinea come il match in questione si sarebbe dovuto giocare domenica scorsa, ma è stato ovviamente rimandato.

Si tratta comunque, della conferma del momento difficile che sta attraversando la Nigeria, anche dal punto di vista sportivo e nello specifico calcistico. La federcalcio locale (Nff), del resto, opera ormai in un contesto di emergenza continua ed è stata affidata di recente a Chris Giwa a scapito di Amaju Pinnick.

Ora, si attende l’intervento della Fifa: il massimo organismo calcistico mondiale, infatti, aveva già ammonito la federcalcio africana in merito ad alcune criticità da risolvere in tempi brevi. Questo episodio, per certi versi macabro, sarà probabilmente la goccia che fa traboccare il vaso: la Nigeria rischia addirittura l’isolamento internazionale e potrebbe non partecipare alle prossime importanti manifestazioni internazionali.

Nigeria

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail