Fiorentina-Juventus 1-2: la telecronaca di Zuliani (Video) | 24 Aprile 2016

Una Juventus inarrestabile ha conquistato i 3 punti in palio anche a Firenze. I bianconeri questa sera hanno centrato la 24esima vittoria nelle ultime 25 partite giocate, portandosi così momentaneamente a +12 sul Napoli. Per la vittoria matematica del quinto Scudetto consecutivo sarà sufficiente conquistare 1 punto nelle prossime tre partite, ma i bianconeri potrebbero diventare campioni d'Italia anche domani pomeriggio in caso di mancato successo da parte del Napoli nel Derby del Sole contro la Roma.

La partita di stasera è stata ben giocata da entrambe le squadre, ma sul risultato pesano gli errori di arbitro e guardalinee. Al 20esimo minuto, sul punteggio di 0-0, Bernardeschi si è visto annullare un gol regolare per una segnalazione errata del guardalinee, mentre al 44esimo l'arbitro Tagliavento non ha concesso un calcio di rigore ai viola per un'evidente trattenuta di Rugani su Marcos Alonso sugli sviluppi di un'azione d'angolo.

Nel finale del secondo tempo il direttore di gara ha invece commesso due errori che hanno favorito la Fiorentina: prima non ha estratto il secondo giallo all'indirizzo di Gonzalo Rodriguez, autore di un brutto fallo su Morata e, infine, ha concesso un calcio di rigore inesistente ai padroni di casa per un presunto contatto tra Cuadrado su Kalinic. Il croato della Fiorentina avrebbe potuto fissare il punteggio sul 2-2, ma ci ha pensato Buffon a difendere il risultato neutralizzando prima la sua conclusione e poi anche la ribattuta di Bernardeschi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail