Di Natale saluta l'Udinese: "Col Carpi l'ultima partita"

Antonio Di Natale saluterà l’Udinese nella gara casalinga contro il Carpi. Fermo ai box per infortunio, il numero 10 dei friulani non sarà della partita contro il Torino, ma in conferenza stampa ha già annunciato il suo addio all’Udinese, che avverrà il 15 maggio, in occasione dell’ultima gara di campionato alla Dacia Arena. "Voglio star bene per quel giorno per poter festeggiare con il pubblico e giocare la mia ultima gara a Udine", ha detto Di Natale, che negli ultimi tempi è stato al centro di più di un giallo.

Il tecnico Gigi De Canio gli ha teso una mano già dopo la partita persa dall’Udinese contro l’Inter e non gli negherà la festa d’addio contro il Carpi. Addio all’Udinese, puntualizziamo, perché Di Natale non ha ancora escluso un’altra esperienza prima di appendere gli scarpini al chiodo:

"Smettere? Devo domandare a Totti... - ci scherza su - Sono vecchio ma ho la sensazione di stare bene. Per adesso pensiamo al Torino, spero che possiamo fare una grande partita e festeggiare tutti insieme la salvezza. Poi vedremo dopo la gara con il Carpi".

Quanto al futuro, qualcuno parla di una possibile esperienza all’estero, ma per ora ‘Totò’ vuole godersi il finale di un percorso iniziato 12 anni fa e che non ha interrotto nemmeno di fronte ad una proposta giunta dalla Juventus quattro-cinque stagioni fa:

"Se andrò via andrò via a testa alta. Sono orgoglioso di quello che ho fatto qui e devo ringraziare la società. Qui sono stati 12 anni bellissimi. Per quello che ho fatto - conclude - ringrazio società, compagni e tifosi".

Di Natale - Udinese

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail