Morata: "Travisate mie parole sul Real"

Alvaro Morata non ci sta e dopo l’intervista pubblicata ieri dal quotidiano spagnolo ‘AS’ ha da fare alcune puntualizzazioni. Il centravanti della Juventus oggi è stato protagonista della vittoria della sua Spagna sulla Corea del Sud: 6-1 il risultato finale con doppietta proprio di Morata (un gol di rapina e uno di testa sugli sviluppi di un angolo).

Al termine della gara amichevole, Morata è stato letteralmente preso d’assalto nella zona mista: i giornalisti presenti lo hanno letteralmente sommerso di domande relative al suo futuro: nei prossimi giorni Juve e Real Madrid si dovranno incontrare per discutere la recompra, che Perez pare intenzionato ad esercitare.

“Vengo spesso travisato. Avevo detto - sottolinea - che a qualunque giocatore piacerebbe vestire la maglia del Real e invece sono uscite delle parole che non ho mai detto, forzando il senso delle mie parole”.

Dopo i gol messi a segno contro la Corea, Morata non ha esultato molto, a conferma che comunque non sia un momento propriamente felice dal punto di vista sportivo per il centravanti spagnolo:

“La doppietta messaggio per l'Europeo? L'importante è che ci sia feeling fra di noi. Siamo una squadra, stiamo cercando di trovare ritmo per prepararci al massimo all'Europeo. Io titolare al debutto all'Europeo? Io mi sento uno in più per la Nazionale ma per me è stato un anno duro e non posso solo accontentarmi di essere qua. Voglio giocare”.

Morata - Spagna-Corea

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail