Kovacic: "Non torno all'Inter con Mancini, ecco perché" (Video)

Mateo Kovacic torna all’Inter? Non c’è alcuna possibilità fino a quando sulla panchina nerazzurra ci sarà Roberto Mancini. A dichiararlo è lo stesso fantasista croato del Real Madrid, attualmente in ritiro con la sua nazionale per preparare gli Europei di Francia. Nei giorni scorsi il diesse Piero Ausilio ha auspicato che in caso di ritorno in Italia, Kovacic non vesta le maglie di Milan o Juve, ma eventualmente torni in nerazzurro. La presenza di Mancini alla Pinetina, però, rende la cosa impossibile: "Con lui è stato un rapporto strano, sono cose delle quali è meglio non parlare", spiega la stella della Croazia.

Dopo l’arrivo del tecnico di Jesi a Milano al posto di Walter Mazzarri, per Kovacic è iniziato una sorta di calvario: in campo non ha trovato più una posizione stabile ed è finito presto in panchina fino a quando non è stato addirittura ceduto al Real Madrid. Quanto alle probabilità di trasferirsi alla Juve o al Milan, l’ex interista dichiara: "Non so cosa succederà nel mio futuro, non si può mai sapere".

Kovacic: più Juve che Milan

Stando alle ultime indiscrezioni provenienti da radio mercato, nei prossimi giorni la Juventus proporrà al Real Madrid 25 milioni di euro per annullare la ‘recompra’ di Alvaro Morata, ma Florentino Perez pare intenzionato proprio ad offrire il cartellino di Kovacic e 5 milioni di euro cash per esercitare il diritto a riprendersi l’attaccante. Il croato rappresenterebbe una contropartita gradita al tecnico bianconero Massimiliano Allegri, ma la dirigenza torinese non pare essere particolarmente convinta.

Kovacic intervista

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail