Leicester, Ranieri perde i pezzi: dopo Vardy via anche Mahrez e Kanté

Il Leicester perde i pezzi e dopo la conquista a sorpresa della Premier League sarà molto dura ripetersi. “Non andrà via nessuno, nemmeno Vardy”, aveva detto Claudio Ranieri il ‘day after’ la vittoria del titolo di campione d’Inghilterra. La realtà dei fatto è molto più cruda però e considerato che molti calciatori del Leicester hanno una clausola rescissoria, stanno prendendo la via di altri lidi.

Il primo a dire addio è stato Jamie Vardy, uno degli artefici assoluti della conquista della Premier League: il 29enne attaccante si trasferirà all’Arsenal, che pagherà la clausola rescissoria da circa 25 milioni di euro circa. Manca solo l’annuncio ufficiale, poi le ‘volpi’ dovranno dire addio al loro bomber principe. E non finisce qui, perché secondo il ‘Sun’, l’Arsenal è molto vicino anche a Riyad Mahrez: il 25enne nazionale algerino è stato insignito del titolo di miglior calciatore del campionato scorso ed anche nel suo caso i ‘Gunners’ sono pronti a pagare la clausola rescissoria che non pare sia particolarmente esosa.

Discorso analogo per N’Golo Kanté, 25enne mediano che nella passata stagione ha garantito gli equilibri della squadra di Ranieri. Per diverse settimane, il ragazzo è stato accostato anche alla Juventus, ma ora a contenderselo sono Paris Saint Germain (in vantaggio) e Chelsea. Anche in questo caso, per assicurarsi le prestazioni della colonna del centrocampo delle ‘volpi’ basterà pagare la clausola rescissoria che ammonta, come quella di Vardy, a 20 milioni di sterline, all’incirca 25 milioni di euro. Per la dirigenza del Leicester, a questo punto, non sarà facile sostituire tre calciatori così importanti: ripetersi in campionato e fare bella figura in Champions League non sarà affatto facile per Ranieri.

Mahrez - Leicester

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail