Europei calcio 2016: Rudiger, salta il crociato, Germania e Roma corrono ai ripari

Europei calcio 2016 - Germania e Roma devono fare i conti con la rottura del legamento crociato occorsa ad Antonio Rüdiger durante l’ultimo allenamento. L’ex Stoccarda starà lontano dai campi di gioco per diversi mesi, anche se all’indomani dell’infortunio, tramite i suoi profili social ufficiali fa sapere: "Mi potrete vedrete soffrire, ma mai mollare. Grazie a tutti per i messaggi di pronta guarigione".

La prima conseguenza del KO di Rudiger è stata la convocazione da parte del CT Joachim Loew di Jonathan Tah, 20enne difensore del Bayer Leverkusen, che ha esordito con la Germania a Berlino lo scorso mese di marzo nell’amichevole persa contro l’Inghilterra. Tah era già stato inserito tra le riserve e ora, nonostante non abbia moltissima esperienza a livello internazionale, dovrà sostituire il calciatore della Roma che veniva da una stagione molto positiva.

Roma: torna Benatia?

La notizia dell’infortunio di Rudiger ovviamente è stata un vero e proprio macigno anche per la dirigenza della Roma, che dovrà correre inevitabilmente ai ripari. I tempi di recupero sono previsti in sei mesi e Luciano spalletti avrà bisogno di un degno sostituto che non faccia rimpiangere il tedesco almeno fino a Natale. In quest’ottica, potrebbe tornare di moda il nome di Mehdi Benatia, centrale marocchino del Bayern Monaco che ha già vestito la maglia della Roma e che negli ultimi tempi è stato accostato spesso alla Juventus.

Rudiger - Roma - Germania

  • shares
  • Mail