Pallotta sbotta contro i giornalisti: "Non mi fate respirare" (Video)

James Pallotta, presidente della Roma, è in Italia solo da un paio di giorni ma sembra già averne abbastanza del pressing della piazza. Dopo il rinnovo di Francesco Totti, il patron giallorosso sta trattando con la Juventus la cessione di Miralem Pjanic. La piazza è ovviamente in fermento perché mai i tifosi della Roma vorrebbero vedere i propri campioni con la maglia bianconera e Pallotta viene continuamente fermato per strada da tifosi e giornalisti locali.

A Roma, si sa, la pressione è altissima, anche per via dell’alto numero di portali e radio locali, che seguono 24 ore su 24 quanto succede attorno ai giallorossi. Fari puntati notte e giorno, che non piacciono per nulla al presidente. Inseguito per strada da due giorni da alcuni giornalisti, ad un certo punto Pallotta non ce l’ha fatta più, si è fermato ed ha replicato molto stizzito:

"Pjanic alla Juventus? Ovviamente non avete ascoltato ciò che ho detto ieri. Toglietevi di qui, smettetela, ve l'ho già detto ieri, non mi fate respirare. Mi scuso per essere così arrabbiato, ma datemi una pausa, almeno cinque minuti liberi nei posti in cui vado. Basta, tutto il giorno, tutti i giorni. Costretti a inseguirmi perché vengo due volte l'anno? Sì, io vengo due volte l'anno per quello che fate voi, questo è il motivo per cui vengo così poco, siete voi che mi seguite sempre. Quando vuoi che torno a Roma? Verrò per un mese a settembre, vediamo se mi seguirete tutti i giorni".

Pallotta - giornalista - Roma

  • shares
  • Mail