Milan: Brocchi comunica l'addio alla società, arriva Giampaolo?

Milan - Cristian Brocchi rompe gli indugi e conclude la sua avventura sulla panchina rossonera. L’indiscrezione è di Premium Sport, ma l’ufficialità dovrebbe arrivare a breve. Il club aveva preso tempo nella scelta del nuovo allenatore, ma Brocchi a quanto pare non ha altro tempo da perdere e ha comunicato alla dirigenza del ‘Diavolo’ di non voler proseguire la propria avventura a Milanello.

Nonostante il patron Silvio Berlusconi abbia più volte esternato la propria piena fiducia nei confronti di Brocchi e del suo staff, è arrivato proprio oggi il divorzio inaspettate. L’amministratore delegato, Adriano Galliani, aveva dichiarato nei mesi scorsi che comunque fosse andata la promozione in prima squadra di Brocchi, il tecnico sarebbe rimasto nella famiglia Milan. In caso di scelta diversa per la stagione 2016-2017, per l’ex centrocampista si prospettava il ritorno in Primavera.

A quanto pare, però, il Brescia (che in un primo momento aveva cercato Zdenek Zeman) si è fatto avanti con un progetto serio e Brocchi ha deciso di accettare. A meno di 15 giorni dall’inizio del ritiro, dunque, la panchina del Milan non ha ancora un proprietario. Si parla sempre di Giampaolo (ex Empoli), soluzione preferita da Berlusconi e Galliani, ma pare che la nuova proprietà cinese voglia puntare su un nome di maggiore caratura internazionale. Le due ipotesi sono quelle che portano a Manuel Pellegrini e Frank De Boer.

Brocchi - Milan

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: