Calciomercato Inter: dopo Touré sfuma anche Joao Mario

Calciomercato Inter - Dopo Yaya Touré, Roberto Mancini deve disilludersi: non arriverà nemmeno Joao Mario. Il fantasista portoghese dello Sporting Lisbona, sarebbe dovuto sbarcare a Milano passando per il Jiangsu Suning, il club che la nuova proprietà dei nerazzurri possiede in Cina. Il piano era chiaro: Joao Mario sarebbe stato acquistato per 40 milioni circa dal Jiangsu che lo avrebbe poi girato in prestito all’Inter.

Alle 18, però, il mercato cinese si è chiuso e la corsa contro il tempo si è rivelata vana: come riferisce ‘Sky Sport’, a meno che ora i nerazzurri non reperiscano 40 milioni di euro cash, l’acquisto è definitivamente sfumato. Secondo l’emittente satellitare il calciatore sarebbe su tutte le furie, soprattutto con il proprio club, che non avrebbe agevolato il trasferimento.

Lo Sporting Lisbona, infatti, non ha accettato la prima offerta del Jiangsu Suning facendo perdere del tempo prezioso, con i cinese impossibilitati ad effettuare un rilancio tempestivo. La notizia non avrà fatto fare i salti di gioia nemmeno a Roberto Mancini, che dopo i parametri zero Erkin e Banega ha visto svanire uno dopo l’altro tutti gli obiettivi di mercato fin qui richiesti al suo club. Rassegnatosi per Touré e Berardi, il tecnico di Jesi non avrà nemmeno Joao Mario.

Ora davanti al diesse Piero Ausilio si prospettano due soluzioni: cedere qualche calciatore importante della rosa per finanziare i nuovi innesti, oppure volgere le proprie attenzioni su altri profili più economici. Insomma, i nerazzurri partono per la tournée americana tra mille incognite e con Mancini pronto a lasciare la panchina se non dovesse essere accontentato.

Joao Mario - Calciomercato Inter

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail