Como, niente bonifico da Lady Essien: addio Lega Pro

Lo scorso 16 marzo si era presentata alla città ed ai tifosi promettendo un imminente ritorno in Serie B per il Como, ma la signora Akosua Puni Essien, moglie dell'ex calciatore di Chelsea e Milan, non ha mantenuto neanche le promesse iniziali. Lady Essien è diventata proprietaria della società pagandola 237mila euro nella quarta asta fallimentare, facendosi così carico di tutte le pendenze del club.

Le norme prevedevano che entro ieri arrivasse la richiesta di affiliazione alla Federazione, a due giorni dal termine ultimo per l'iscrizione al campionato, fissato per domani 30 giugno. Senza affiliazione la domanda di iscrizione non si può presentare, motivo per il quale la società è ufficialmente fuori dalla Lega Pro ed è condannata a ripartire dalla Serie D.

I tifosi aspettano una spiegazione da parte della proprietà, che potrebbe anche aver commesso un errore in buona fede non interpretando in modo corretto il regolamento.

Akosua Puni

  • shares
  • +1
  • Mail