Inter-Fiorentina 3-0: la telecronaca di Recalcati (Video) | 20 Agosto 2017

Buona la prima per Luciano Spalletti davanti al pubblico di San Siro. L'Inter si è infatti imposta 3-0 sulla Fiorentina nella prima giornata di campionato, riuscendo a portare a casa un bel successo. La partita si è messa subito bene perché dopo appena 5 minuti i nerazzurri hanno beneficiato di un calcio di rigore, poi trasformato da Mauro Icardi che al 15esimo ha segnato anche la rete del 2-0 con un colpo di testa. Al 79esimo è arrivato il gol di Perisic, un giocatore pienamente ritrovato dopo i mal di pancia di inizio estate.

Questa l'analisi di Spalletti al termine della partita: "Sono molto soddisfatto dell’esordio a San Siro, a cominciare dalla presenza del pubblico che ci ha trasmesso il suo affetto. La squadra ha giocato un buon calcio, contro una squadra che in alcuni frangenti ci ha messo in difficoltà. Icardi e Perisic? Hanno grande qualità nell’attaccare gli spazi, ma aggiungiamoci anche Miranda e Skriniar, che nei momenti di sofferenza hanno fatto il loro lavoro. C’è chi dice che il fuoriclasse sia io? Io mica faccio gol, sono i giocatori con le loro qualità a determinare i risultati. Io posso solo dare delle indicazioni. Per un’ora abbiamo fatto una buona partita e se lo facessimo anche per la mezz’ora mancante sarebbe un'Inter interessante. Ci è mancato qualcosa anche nella finalizzazione e nella rifinitura sotto porta, ci dobbiamo lavorare. Abbiamo l’obbligo di costruire, di cominciare l’azione: è chiaro che arrivano dei momenti durante la partita in cui gli avversari non te lo permettono, ma il fatto di essere attaccati deve farci felici perché ci permetterebbe di trovare lo spazio per verticalizzare".

  • shares
  • Mail