Parma, sfumano Matri e Di Carmine. Arriva Ceravolo

Aggiornamento - Sembrava una corsa a due tra Alessandro Matri e Samuel Di Carmine, ma alla fine nessuno dei due giocherà con la maglia del Parma. Il Sassuolo ed il Perugia hanno infatti deciso di tenerseli stretti, mentre è stato il Benevento a rinunciare un po' a sorpresa al suo bomber. Fabio Ceravolo - trascinatore nello scorso campionato di Serie B - ha infatti lasciato i giallorossi, ceduto per 3 milioni di euro ai Ducali. Quella di Parma sarà una bella sfida per Ceravolo che ha potuto solo pregustare il sapore di una Serie A che l'anno scorso ha contribuito a conquistare.

Il direttore sportivo Daniele Faggiano, non si è però ancora rassegnato all'idea di portare Matri a Parma. Dalle sue parole si capisce che la società Ducale ci riproverà in futuro, magari fin dal mercato di gennaio: "Matri rientra nei nostri parametri per il futuro come persona e come giocatore, non è escluso che possa arrivare successivamente al Parma".

Parma, obiettivi Matri e Di Carmine per l'attacco

31 Agosto 2017

Il Parma sta cercando un rinforzo in attacco per accontentare Roberto D'Aversa. I gialloblu si sono ridotti all'ultimo nella speranza di ottenere uno sconto, ma adesso iniziano a temere di non riuscire a piazzare l'ultimo colpo. A Parma cercano un bomber d'esperienza in grado di trascinare la squadra e il primo nome in cima alla lista è quello di Alessandro Matri. L'ex bomber della Juventus è convinto dell'idea di scendere in Serie B, ma adesso è il Sassuolo a fare muro.

Il giocatore è potenzialmente sacrificabile per i neroverdi ma solo a patto di riuscire a trovare un sostituto, cosa non semplice quando il tempo scarseggia. L'operazione è quindi al momento in stand-by e per questo motivo il Parma sta parlando anche con il Perugia per cercare di arrivare a Samuel Di Carmine. Al momento entrambe le piste sono aperte.

  • shares
  • Mail