Italia, De Rossi: "non andremo in Spagna a fare la vittima sacrificale"

Spagna-Italia si avvicina. In vista della sfida più importante delle qualificazioni a Russia 2018, Daniele De Rossi si è concesso ai microfoni dei giornalisti, promettendo di vendere cara la pelle davanti al pubblico del Bernabeu: "Affermare che la Spagna è favorita non è sbagliato, ma noi non andremo lì a fare la vittima sacrificale. Ce la giocheremo, consapevoli di poter fare una piccola impresa. Al Mondiale andremo di sicuro, meglio se evitando gli spareggi che sono sempre una brutta gatta da pelare".

Contro la Spagna gli azzurri si giocheranno l'accesso diretto ai prossimi Mondiali e, stando a sentire De Rossi, il gruppo sembra aver compreso l'importanza di questo appuntamento: "Ci stiamo preparando come se fosse una finale, o comunque un primo turno del Mondiale". Quando gli hanno chiesto che Italia vorrebbe vedere, De Rossi ha indicato le foto degli azzurri campioni del mondo nel 1982 in Spagna ed ha affermato: "Quella vincente che sta in quelle immagini"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail