Darijo Srna conferma: "Ho fallito l'antidoping nel match contro il Napoli"

Darijo Srna è risultato positivo al test antidoping effettuato al termine di Shakhtar Donetsk-Napoli, gara di Champions League disputata il 13 settembre scorso. Già difronte alle voci di un suo coinvolgimento in fatti di doping, il giocatore nei giorni scorsi aveva annunciato di non voler più scendere in campo fino a quando non si sarebbe chiarita la sua posizione. Oggi il giocatore ha confermato la notizia della sua positività dopo la comunicazione della UEFA, ma ha ribadito di non aver mai fatto uso di sostanze vietate: "Voglio precisare che non ho mai assunto nessun medicinale vietato in modo volontario e non ho mai provato ad ottenere vantaggi disonesti nelle partite"

La UEFA, che ha confermato le indiscrezioni dei giornalistiche dei giorni scorsi, ha sospeso il giocatore che adesso rischia fino a 2 anni di squalifica, una sanzione che metterebbe fine alla carriera di Srna che nel prossimo mese di maggio compirà 36 anni di età. Il giocatore, che si sente estraneo ai fatti, esclude la possibilità di una squalifica e l'ha detto a chiare lettere: "Questa non è la fine della mia carriera".

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO