Gli Stati Uniti d'America

Il girone dell’Italia ai Mondiali è risaputo, è uno dei più difficili. Anche gli Stati Uniti, che 16 anni fa ci diedero più di un problema nei nostri campionati del mondo (vittoria per 1-0 con gol splendido di Giannini), non sono squadra da sottovalutare e lo dimostrano sia le parole del ct Bruce Arena (”Spero che non si lascino distarre dai problemi che li stanno affligendo perché noi vogliamo battere la migliore Italia”), sia la brillante apparizione in Corea e Giappone. Vittoria per 3-2 nel match inaugurale contro il Portogallo (O’Brien, autorete di Jorge Costa e McBride), 1-1 poi con la Corea del Sud (Mathis, giocatore con uno strano taglio di capelli) e infine sconfitta ininfluente contro la Polonia (Donovan). Negli ottavi i cuginastri messicani, battuti 2-0 (McBride, Donovan) ed infine un onorevole 1-0 subito dalla Germania, dopo una partita che gli americani avrebbero potuto vincere. Qui sotto le migliori azioni di quella squadra, 4 anni fa. Nulla da dire, non sono che da rispettare!



  • shares
  • +1
  • Mail