Roma-Lazio 2-1: la telecronaca di Carlo Zampa | 18 Novembre 2017

Sesta vittoria consecutiva per la Roma di Eusebio Di Francesco. Proprio grazie a questo successo nel derby i giallorossi hanno superato in classifica i biancocelesti, portandosi momentaneamente a -1 dalla Juventus che sarà impegnata domani pomeriggio al Marassi contro la Sampdoria. I giallorossi hanno perso solo due vuolte quest'anno; contro l'Inter e contro la Roma ed in entrambi i casi, in particolar modo contro i nerazzurri, la fortuna non ha sorriso certamente ai capitolini. Questa Roma, a dispetto del pessimismo dilagante di inizio stagione, può realmente puntare in alto.

Queste le parole di Eusebio Di Francesco al termine della partita: "Vincere questo derby è stata una grande soddisfazione. Abbiamo concesso poco alla Lazio e fino al loro gol c'è stato un grande predominio della Roma. Lo scudetto? Dobbiamo ancora lavorare tanto ma siamo in crescita. Non parliamo di Scudetto, all'inizio nessuno ci ha dato per favoriti e a me va benissimo così. Vogliamo cercare di restare il più possibile in alto in classifica. Nainggolan? Lo chiamano il 'Ninja' ma è più un supereroe. Aveva uno stiramento ma ha giocato lo stesso: questo dimostra la grandissima soglia del dolore che ha. Per poter giocare in questo modo bisogna stare bene fisicamente, nel primo tempo non abbiamo concesso niente a loro, poi nella ripresa abbiamo cambiato passo e schiacciato la Lazio".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail