Juventus-Crotone 3-0: la telecronaca di Paolino (Video gol) | 26 novembre 2017

Dopo la sconfitta contro la Sampdoria ed il pareggio in Champions contro il Barcellona, questa sera la Juventus di Massimiliano Allegri è tornata al successo allo Stadium al cospetto del Crotone di Nicola. Fin dai primi minuti di gioco i bianconeri - rivoluzionati dal turn over - hanno schiacciato i calabresi, costringendoli a difendersi con tutti gli effettivi nella propria metà campo. Lo sforzo offensivo ha prodotto i frutti i sperati solo nella ripresa quando è prima arrivato il gol di Mario Mandzukic e poi anche quelli di De Sciglio (bellissimo, il primo da professionista) e Benatia. Con questo successo la Juventus è rimasta nella scia di Napoli ed Inter, sue prossime avversarie in campionato.

Queste le parole di Massimiliano Allegri al termine della partita: "Si affronteranno due squadre che lottano per il campionato, ma è ancora lunga la stagione: noi finora abbiamo fatto ottime cose, loro straordinarie, ma non sono i pochi punti di distacco che ci sono ora a fare la differenza. La differenza la faranno i punti di distacco a maggio, non mi interessa essere primo adesso. Noi stiamo facendo quello che dobbiamo fare, anche se bisogna continuare a lavorare per non lasciare per strada qualche punto come in qualche occasione ci è capitato. Il miglioramento in difesa non dipende dalle modifiche tattiche che ho apportato: oggi avevamo un giocatore difensivo in più, ma il fatto è che piano piano stiamo tutti migliorando la condizione fisica. Questo fa ben sperare, perché sarà difficile quest’anno, con tante squadre che hanno l’obiettivo di battere la Juventus. Il nostro di obiettivo è ancora quello di arrivare a marzo agganciati al gruppo di testa per poi giocarci lo sprint finale".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail