Milan, Cutrone: "Continuerò a dare il massimo anche con Gattuso"

Domenica a mezzogiorno e mezza inizierà ufficialmente l'avventura di Gennaro Gattuso sulla panchina del Milan. L'ex centrocampista dei rossoneri dovrà riuscire a risollevare le sorti di una squadra che appare smarrita o quantomeno confusa. Tra le pochissime note positive di questo inizio di stagione del Milan c'è sicuramente Patrick Cutrone, giovanissimo attaccante che si è messo in luce nel precampionato e che Montella ha voluto trattenere a Milano, vedendo ripagata la sua scommessa.

Con Montella il giovane attaccante rossonero aveva un feeling speciale e infatti Cutrone ci ha tenuto a ringraziarlo pubblicamente per la fiducia che gli è stata concessa: "Sarò sempre grato a Montella, gli devo davvero tanto. Inizialmente non pensavo di poter giocare così tanto essendo al mio primo anno tra i professionisti, lui mi ha dato fiducia. In questi mesi è cresciuta la mia autostima, all’inizio avevo addosso tanta tensione e voglia di farmi vedere ed apprezzare. Continuerò però a giocare con questo spirito, per continuare a farmi apprezzare dai compagni e dal mister stesso"

Gattuso ha subito parlato bene di lui nella prima conferenza stampa da allenatore della prima squadra, elogiandolo per il suo impegno: "Mi fa piacere quello che ha detto il mister, dal canto mio continuerò a dare il massimo e ad aiutare la squadra. Io se perdo mi arrabbio, voglio vincere sempre, anche nelle partitelle d'allenamento. Noi attaccanti stiamo lavorando per dare qualcosa di più alla squadra: domenica Nikola Kalinic è stato sfortunato, ma tutti sappiamo quanto sia forte e quanto sia bravo anche André Silva. Trovare in panchina Gattuso per me è un onore, è stata una leggenda, da piccolo l’ho sempre adorato per la voglia, la sua grinta, l’aiuto che gli vedevo dare ai compagni. È un piacere essere allenato da un mister come lui".

Domenica prossima a Benevento il Milan dovrà partire alla grande e il gruppo, almeno sotto questo profilo, sembra già in sintonia con il suo nuovo allenatore: "Sappiamo che la partita di domenica è molto importante, dobbiamo risollevarci ed aiutarci tutti insieme. Dobbiamo pensare a questa partita come ad una finale. Nelle ultime partite s’è vista la voglia di vincere e di fare punti del Benevento, ed è quello che ci aspettiamo per domenica"

  • shares
  • +1
  • Mail