Derby di Manchester: ancora 'veleni' dopo la rissa post partita

Non si placano le polemiche dopo il derby di Manchester di domenica scorsa. Sul campo ha vinto il City con pieno merito, ma il match non è finito sul rettangolo di gioco. Nel tunnel è infatti scoppiata una rissa che ha coinvolto 20 giocatori, durante la quale oltre a molti insulti sarebbero volati anche pugni e bottigliette. La Federcalcio inglese sta indagando sull'accaduto anche con l'aiuto dei poliziotti che sono intervenuti per riportare la calma.

Non è ancora chiaro quale sia stata la scintilla. Oggi Marca ha riportato una presunta indiscrezione, secondo la quale sarebbe stato proprio Guardiola ad accendere gli animi rivolgendo una frase a Ibrahimovic: "Ibra, parli molto ma ti muovi poco". Secondo un'altra versione, quella per così di dire "ufficiale", i giocatori dell'United avrebbero perso la pazienza per le esultanze ritenute eccessive (?) da parte degli avversari.

Oggi Guardiola è tornato sull'argomento: "Quando perdi devi accettare la sconfitta, ma quando vinci è giusto festeggiare. Sono stato io a incoraggiare i miei a festeggiare. Ma non abbiamo mancato di rispetto a nessuno. Una battuta ad Ibrahimovic? Quello che dovevo dire l'ho già detto a chi sta svolgendo un'indagine per conto della FA". Prontamente è arrivata la replica di Mourinho: "Pep dice quello che vuole e io non intendo commentare le sue parole. L'unica cosa che posso dire è che per me è tutta una questione di diversa educazione, niente più che questo".

La FA non apprezza per nulla questo genere di episodi che rischiano di infiammare anche le tifoserie. Molto probabilmente se si riusciranno ad individuare delle responsabilità precise, la Federazione non sarà per nulla tenera.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO