Inter-Udinese 1-0: Cruz all'ultimo respiro


Era il match-clou di questo undicesimo turno di campionato: a San Siro si sfidavano le due "seconde", l'Inter e l'Udinese, col Milan spettatrice interessata a questo scontro al vertice. Al fischio finale di Morganti i 3 punti vanno ai padroni di casa che all'ultimo secondo, esattamente come una settimana fa a Reggio Calabria, riescono ad avere la meglio di Handanovic grazie a un colpo di testa sottomisura del solito Cruz: Mourinho farebbe bene a tenerselo stretto questo Jardinero tappa-buchi, anche oggi partito dalla panchina (per l'evanescentissimo Quaresma) e anche oggi capace di regalare il bottino pieno alla Beneamata. E l'Udinese? Brava, organizzata, ma col fiato corto complice anche la trasferta moscovita; avrebbe meritato un pareggio, ma tant'è (Fotogallery - Video).

Eppure senza Di Natale i friulani facevano meno paura, con l'Inter che invece finalmente recuperava Samuel in difesa; macché, Marino ha comunque messo in campo una squadra ordinata e attenta, gran palleggiatrice con D'Agostino direttore d'orchestra. I padroni di casa si sono affidati al solito estro di Ibrahimovic, che come dice nel noto spot probabilmente non dorme più ma è sempre il più pericoloso lì avanti. In soldoni, comunque, le occasioni nella prima frazione si contano sulle dita di una mano: un tiro di Vieira e uno di Inler. Uno per parte, fischi del Meazza per l'undici di Mourinho.

Così nella ripresa entra Cruz, poi anche Obinna, ma il tridente udinese è sempre pericoloso con Floro Flores che impegna Julio Cesar, portiere affidabile come pochi, che para e lascia che il risultato rimanga invariato. L'ordine tattico dei bianconeri inizia però a sgretolarsi man mano che i minuti passano; ci prova Domizzi di testa ma finito anche questo attacco si accende la spia della benzina e gli ospiti si rintanano. Non che l'Inter faccia un vero e proprio assedio, ma Ibrahimovic rischia di segnare con grande intervento di Handanovic a negarglielo; quindi è il turno di Zanetti che spara da lontano e colpisce il palo.

Sembra che ci si debba avviare al terzo 0-0 nelle ultime 4 uscite interiste in campionato, ma come otto giorni fa gli ultimissimi secondi sono quelli giusti per trovare il gol: non Cordoba, stavolta è Cruz a far esplodere San Siro deviando in rete un pallone spiovuto nell'area piccola dopo un calcio d'angolo da sinistra. Mourinho ammutolisce il pubblico, ma anche Mancini l'aveva fatto: il portoghese non riesce a scrollarsi di dosso il fantasma del tecnico jesino. Che di fatto faceva giocare meglio questa Inter, sempre viva ma mai bella. Almeno fino ad ora. E l'Udinese si mangia le mani.

Inter-Udinese 1-0 (0-0)
Marcatore: 47'st Cruz
Inter: 12 Julio Cesar; 13 Maicon, 2 Cordoba, 25 Samuel, 6 Maxwell; 14 Vieira (27'st Stankovic), 19 Cambiasso, 4 Zanetti; 77 Quaresma (1'st J.Cruz), 8 Ibrahimovic, 45 Balotelli (18' Obinna). A disposizione: 1 Toldo, 18 Crespo, 23 Materazzi, 33 Mancini. Allenatore: José Mourinho
Udinese: 22 Handanovic; 32 Ferronetti, 13 Coda, 6 Domizzi, 24 Lukovic; 88 Inler, 21 D'Agostino, 15 Isla; 7 Pepe (44'st Motta), 27 Quagliarella, 83 Floro Flores (28'st Sanchez). A disposizione: 80 Belardi, 5 Obodo, 25 Nef, 26 Pasquale, 99 Sala. Allenatore: Pasquale Marino
Ammoniti: Cruz, Cordoba; Pepe, D'agostino, Inler
Arbitro: Emidio Morganti (Ascoli Piceno)


Le migliori foto di Inter-Udinese

Le migliori foto di Inter-Udinese


Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese
Le migliori foto di Inter-Udinese

Foto via

: corrieredellosport.it | inter.it

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: