Conte non ci sta: "Via dal Chelsea? Merito rispetto"

Antonio Conte dice basta: il manager del Chelsea non ne può più delle indiscrezioni che un giorno sì e l’altro pure la stampa inglese pubblica sul proprio futuro. Nei giorni scorsi sono circolate nuove voci su un suo possibile addio ai Blues, con la panchina che sarebbe affidata nuovamente a Carlo Ancelotti. "Ogni giorno ci sono voci sul mio futuro - dice Conte dopo la vittoria sul Southampton - ma non è giusto perché penso di meritare un po' di rispetto per quello che ho fatto la scorsa stagione e per quello che sto facendo adesso".

In Italia, di recente, il nome di Conte è stato associato anche alla panchina del Milan, ma al momento non c’è nulla di concreto. Se qualche problema con la dirigenza del Chelsea c’è davvero, il tecnico leccese lo affronterà a tempo debito. Ora è concentrato sul campo e sul tentativo di rimonta nei confronti dello stratosferico City di Guardiola.

"Leggere ogni settimana che la società ha contattato per la prossima stagione questo o quell'altro allenatore per me non è un problema, ma può esserlo per i giocatori che credono che potremmo andare alla deriva. Ho ancora un anno di contratto per cui in questo momento penso soltanto a migliorare i miei calciatori, la mia squadra. Se conoscete un po' il calcio, questo è un momento in cui bisogna avere grande pazienza e - prosegue - riconoscere che c'è qualcuno che sta lavorando bene. La scorsa stagione abbiamo fatto un lavoro fantastico e lo stiamo portando avanti anche quest'anno, abbassando anche l'età media della squadra. Per un club come il Chelsea è molto importante se si vuole creare una base nuova per il futuro e affrontarlo con fiducia".

conte rispetto

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE SPORT DI BLOGO